Descarrega

Distància

6,14 km

Desnivell positiu

1.037 m

Dificultat tècnica

Difícil

Desnivell negatiu

1.037 m

Altitud màxima

2.177 m

Trailrank

53

Altitud mínima

1.314 m

Tipus de ruta

Circular

Temps

6 hores 49 minuts

Coordenades

301

Data de pujada

7 de setembre de 2018

Data de realització

de setembre 2018
Comparteix
-
-
2.177 m
1.314 m
6,14 km

Vista 891 vegades, descarregada 4 vegades

a prop de Pian Fontana, Lombardia (Italia)

Passato tutto il giorno precedente a decidere dove andare alla fine decido per la Grignetta, posto che vale sempre la pena farci un giro. Ma la giornata si prospetta come non l'avrei mai immaginata, la sera prima a casa di amiche per una amichevole cena si è trasformata da un dinner veloce ad un orario quasi da avvinazzati, quando metto il culetto nel letto è ormai la 1,30, non proprio un orario consono se la sveglia suona alle 5,00! Ma non è finita qui, perchè dove sono ospite (Q.re Ticinese,Milano), proprio sotto la finestra dove ho la camera stazionano H24 15/20 personaggi che hanno un ampio giro di "vendita al dettaglio", costoro spesso e volentieri tengono svegli una bella parte della via. Conclusione: notte completamente insonne.
Con queste belle premesse la voglia di strafare non è proprio ai massimi livelli, ma comunque alle 7,45 sono parcheggiato nei pressi dei Piani dei Resinelli. La temperatura al momento dell'arrivo è gradevole, poi pian piano che il sole si alza anche le temperature aumentano senza pietà. Seguo le indicazioni per il Canalone Porta, dove arrivo in meno di 15 minuti, lo osservo con rispetto questo ammasso di detriti e blocchi, poi entro nel cuore della bestia, ma senza troppa convinzione, le gambe non vanno e anche la testa stavolta non è in modalità "DAJEEE", raggiungo i primi veri ostacoli, li oltrepasso con fatica, non sono passaggi di poco conto, la mattina non appresta ad essere delle più tenere anche perchè dalle pareti laterali spesso c'è uno scarico di sassi che preoccupa non poco. Il caschetto? Eh,già...
Prendo per buono il consiglio del giorno prima datomi dal buon Doc danicomo, il Canalone invita ad andarci almeno in coppia... giro i tacchi e ritorno sui miei passi calandomi qua e la con una corda.
E ora che faccio? Il caldo si fa soffocante ma oramai qualcosa voglio fare, piuttosto di niente salgo in Grignetta dalla Cermenati. Un sentiero mi porta sino alla deviazione per la Direttissima, qua raccolgo tutte le mie energie e cambio idea. Ovviamente devio per la Direttissima, che proprio semplice non è.
Il passo non è dei più veloci, in prossimità del Canale Caimi vedo una persona che scende dal sentiero correndo, ci salutiamo, poi... cazzo! Ciao Paolino pm1996! Gli abbracci si sprecano, sorridiamo per l'incontro, poi lui riparte sino alla sua macchina dove ha dimenticato lo sa il Cristo. Ci ritroviamo poco dopo presso il Caminetto Pagani, che lui supera in gran velocità, con un suo amico andranno ad arrampicare.
Ora sono alla base del Canale Angelina, sosta banana e poi via, se non entro subito in modalità "SBATTIMENTO" col cavolo che parto, già vedo la seconda alternatuiva: Rif. Rosalba. :)))
La salita non la descrivo, su Hikr trovate tutte le notizie necessarie, so solo che io spunto sulla Cermenati a corto di fiato. Sopra il sentiero Cecilia Paolino è pronto per l'arrampicata. Altro saluto.
La vetta sembra irraggiungibile e il sentiero detritico è una vera iattura, sorpasso gente, tanta, e tanta che non sa nemmeno dove ha messo i piedi. Una ragazza che sembra uscita dal negozio di Krizia, stenta a salire,è abbigliata con pantacollant fashion, canotta luccicante e scapette da ginnastica a metà strada tra dei mocassini e le scarpe da ballerina. Mah...
Arrivo in vetta, c'è gran parte del Mondo, sembra Ferragosto, giuro che non mi aspettavo tanta gente. Nonostante l'affollamento non c'è chiasso, secondo me i più rompicoglioni sono un prete e i suoi accoliti (tutti ragazzi) che stanno facendo una messa improvvisata. A fine funzione sento i ragazzi lamentarsi del vociare degli escursionisti, al che mi sale l'ostia, nel senso della bestemmia proprio, mi avvicino al gruppo e dico: scusate, siete i padroni della montagna? Noi tutti eravamo obbligati a sentire la vostra litania? Cercate il Paradiso ma al momento siete solo ineducati...
Mi fermo in vetta lo stretto necessario, ho fatto 4h30 di cammino ininterrotto e dopo sta batosta non mi sono portato uno straccio di panino. Scendo per la Cermenati, la discesa sembra non finire mai, le nuvole si alternano al sole ma il caldo si fa sentire. Arrivo alla macchina stanco, un po dispiaciuto per non aver realizzato ciò che mi ero prefissato, ma sinceramente non l'ho vissuta come una sconfitta, il Canalone è ancora lì e io alla fine ho "recuperato" la giornata facendo un giro mai banale. Lascio il pesante zaino a terra, la schiena riposa...e pure io.
Ora non mi resta che fare una tappa al Forno della Grigna, lì ci lavora il mio amico Michael, non lo vedo da molto e si festeggia a suon di birre. E tanti saluti ai Resinelli oggi in formato spiaggia di Rimini.
Nota 1): A prima vista il Porta non sembra difficile, ma poi ti scontri con alcuni passaggi poco appigliati quando non ci sono anche parti piuttosto liscie, per quanto mi riguarda una corda di sicurezza e un socio all'altezza sarebbe il top. La Direttissima è la Direttissima.
Nota 2): Eric... ARRANCO.
ARRANCO.
Cammino a testa bassa ma sono molto stanco,
nottate un po balorde mi fan mostrare il fianco,
spero che stanotte io non la faccia in bianco.
Arranco,
vedo il mio canale e penso ad un paranco,
per una volta ancora son senza il caro branco,
riscendo giù a ritroso e adesso mi rinfranco.
Arranco,
di gente ce n'è molta e io gli passo affianco,
alcuni ascoltan musica ed io adesso sbanco,
fanculo a sto casino... io son sincero e franco.
Non penso alla sconfitta e faccio il saltimbanco, e in fondo mi domando: perchè son qua che ARRANCO?

A' la prochaine! Menek
Punt d'interès

Parcheggio Via Mauri

Punt d'interès

Rif. Porta

Punt d'interès

Canale Angelina

Punt d'interès

Sentiero Cecilia

Punt d'interès

Grigna Meridionale

Punt d'interès

Bivacco Ferrario

Comentaris

    Si vols, pots o aquesta ruta.