• Foto de Scozia in Bicicletta
  • Foto de Scozia in Bicicletta
  • Foto de Scozia in Bicicletta
  • Foto de Scozia in Bicicletta
  • Foto de Scozia in Bicicletta
  • Foto de Scozia in Bicicletta

Temps  7 dies 6 hores 56 minuts

Coordenades 13225

Data de pujada 20 / de desembre / 2013

Data de realització de setembre 2013

-
-
626 m
0 m
0
194
387
774,88 km

Vista 2493 vegades, descarregada 57 vegades

a prop de Paisley, Scotland (United Kingdom)

Questo piccolo Tour in bici della Scozia è stato fatto a settembre del 2013. Siamo partiti da Glasgow e in un paio di giorni siamo arrivati a Fort William, praticamente quasi percorrendo la stessa linea del famoso trekking del West Highland Way, costeggiando il Loch Lomond e la bellissima vallata del Glencoe.
Da Fort William abbiamo percorso verso ovest una penisola fino a Mallaig dove ci siamo imbarcati per l’isola di Skye (isole Ebridi), qui siamo stati due giorni e mezzo e l’abbiamo attraversata quasi tutta da Sud a Nord e poi di nuovo a Sud.

Siamo ritornati nell’isola britannica attraverso il ponte Kyle of Lochalsh, da qui abbiamo puntato verso Nord facendo il passo più alto della Gran Bretagna, il Bealach na Bà Pass (630 mt di altezza). Da qui siamo scesi nella remota penisola di Applecross, poche case e nessuna copertura telefonica.
Da Torridon in un giorno di pedalata abbiamo fatto da costa a costa da Ovest a Est fino alla città di Inverness e il giorno seguente di nuovo il coast to coast, ma al contrario, costeggiando il lago di Loch Ness e arrivando di nuovo a Fort William, termine del nostro viaggio in bici.
In tutto abbiamo percorso circa 800 km in 8 giorni. Al nono giorno, non stanchi della pedalata, siamo saliti a piedi in vetta al Ben Nevis, che con i suoi 1344 metri di altezza è la montagna più alta della Gran Bretagna. Bisogna partire dal livello del mare, quindi il dislivello bisogna farlo tutto.

Il tempo è stato molto brutto, praticamente é piovuto tutti i giorni: anche quando sembrava che fosse tutto sereno, bastava salire di quota e trovavamo nubi e pioggia. Abbiamo dormito sempre negli ostelli, che sono disseminati dappertutto nel territorio: economici ed efficienti. Per il cibo, alternavamo le cene a base di pasta negli ostelli ai salmoni grigliati nei pub scozzesi. Abbiamo apprezzato molto la presenza della Dry room, una stanza riscaldata e areata dove era possibile far asciugare le nostre cose perennemente bagnate.

1 comentari

  • Foto de nextego

    nextego 28/01/2015

    molto interessante. Copio. Grazie

Si vols, pots o aquesta ruta.